A Palazzo Vecchio la presentazione di “Cose e ombre di uno” di Carlo Stuparich – di Domenico Rosa

Lo scrittore triestino scomparse prematuramente durante la I guerra mondiale   = = = = = = 

di Domenico Rosa

.

zzzzstuparichVenerdì 19 giugno 2015, alle ore 16, in Palazzo Vecchio (“Salone de’ Dugento”), per iniziativa della V Commissione Cultura della “Città di Firenze”, verrà presentato il libro “Cose e ombre di uno” (Ibiskos) di Carlo Stuparich con la prefazione di Giani Stuparich. All’evento parteciperanno Maria Federica Giuliani, Presidente della V Commissione Cultura – Miriam Andreattini Sfilli, Delegata Regionale Associazione Venezia Giulia e Dalmazia – Giusi Criscione, nipote dello scrittore Giani Stuparich – Patrizia Hansen, Giornalista, Direttore di “Difesa Adriatica” e Pucci Cipriani, Giornalista.

Stuparich – per il critico Pietro Pancrazi – è la personificazione più completa dello scrittore di Trieste, non è soltanto il “cadetto della letteratura triestina” ma è anche e, soprattutto, il suo autore emblematico, paradigmatico, quello che dà la misura, il clima e la tensione spirituale morale di un’esperienza letteraria, come poche altre, legata all’uomo e alla sua esperienza travagliata nel mondo: “Uomo tra gli uomini” per usare una famosa espressione goethiana che venne accolta nel Mio Carso di Slataper e poi da Saba in due delle sue più famose liriche, Il Borgo e la Sesta fuga.

E il libro “Cose e ombre di uno”, pubblicato nel 1919, rappresenta un florilegio di scritti, di pensieri e brani del “Diario di Guerra” di Carlo Stuparich, morto ventenne al fronte, dove era andato volontario. La pubblicazione è un atto d’amore di Giani Stuparich, il famoso aurore di “Ritorneranno”, verso il fratello, morto da eroe, per la difesa della Patria, della sua identità nazionale: letteratura patriottica, letteratura di guerra, quella dei fratelli Stuparich ma soprattutto “alta letteratura” che merita un sentito ricordo in questo centenario della Grande Guerra del 1915-1918.

.

fonte: Il Sito di Firenze

.

CLICCA QUI per l’invito alla presentazione del libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su