CERCASI CARDINALE DISPERATAMENTE – comunicato stampa del consigliere regionale toscano Dario Locci

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

COMUNICATO STAMPA

 

AAA, CERCASI CARDINALE DISPERATAMENTE

Locci, “Matrimoni omosex, Gay Pride, canne: ma Mons. Betori che ne pensa?”

 

 

 

“Unioni di fatto, Gay Pride, spinelli liberi. Ne abbiamo sentite di tutte nelle ultime settimane. L’unica cosa che non abbiamo sentito è una parola da parte del Cardinale Betori”. Dopo le esternazioni dei massimi rappresentanti delle Istituzioni locali degli ultimi giorni, il consigliere regionale Dario Locci (Gruppo Misto) chiama in causa la massima Istituzione ecclesiastica cittadina.

“Da cattolico qualunque senza aggettivi – dichiara Locci – come tanti altri mi domando da che parte stia andando questa società. Certamente i politici che tengono le redini di Firenze e della Toscana non ci aiutano a capire, impegnati come sono nel tentativo di barcamenarsi tra il voto cattolico e la frange più sinistroidi. Così Renzi si dichiara a favore del matrimonio gay e allo stesso tempo sostiene di essere ancora un chierichetto. E allo stesso modo Rossi accoglie sotto l’ala del Pegaso regionale il Gay Pride e il Vescovo di Arezzo, giunto a illustrare agli improvvisati discepoli il significato della visita del Papa”.

“Giudico ancor più grave – sottolinea il consigliere – il fatto che il Presidente della Regione possa incoraggiare i giovani a farsi le canne senza che la Chiesa dica una parola. Cercare una guida in questo panorama sembra un’impresa disperata, tanto più per i giovani. Ma almeno l’Arcivescovo ci fornisca di tanto in tanto una bussola”.

 


Ufficio Stampa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su