Comunicato di Federvita Piemonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Comunicato di Federvita Piemonte

fdv pmntlogo

ADERIAMO ALL’APPELLO PER FERMARE LA PROPOSTA DI LEGGE CONTRO L’OMOFOBIA

 

Abbiamo atteso per giorni un segno di solidarietà  dalla  presidenza del Movimento per la Vita Italiano al Movimento per la Vita di Casale Monferrato, organizzatore, assieme ad Alleanza Cattolica e a Comunione e Liberazione, del Convegno  del 22 settembre  sulla legge contro l’omofobia,  interrotto dalla becera  manifestazione di protesta  di elementi del coordinamento  torinese LGTB.

Anche se appartenente al gruppo  di  coloro che  la presidenza del Movimento per la vita italiano ha  emarginato  ed  escluso  dalla Federazione Nazionale  a causa della vicinanza  al Comitato Verità e Vita e del rigore  e della determinazione con cui conducono la battaglia in difesa della vita,  il Movimento per la Vita di Casale Monferrato, guidato oggi dalla moglie di quel Giuseppe Garrone, ideatore di SOS Vita e delle culle per la vita, che tanto diede  per la salvezza dei concepiti, rimane l’emblema  di un modo  di porsi a  baluardo e a difesa della  vita dell’uomo e del diritto naturale, scevro dai  calcoli politici e opportunistici,  dai compromessi, dalle iniziative di piccolo cabotaggio che sembrano oggi caratterizzare tanta parte del movimento  pro life.

Abbiamo atteso una parola di solidarietà, ma non è venuta.

Eppure l’iniziativa  del convegno di Casale, che  aveva l’obiettivo  di mettere in chiaro  quale   baratro  attenda  il nostro Paese qualora venga  approvata  una legge che assieme alla  natura dell’uomo, alla famiglia naturale e  alla naturale  genitorialità  negherà anche  la libertà di dissenso, si inscrive  a pieno  titolo    in quell’impegno per la promozione della vita  dell’uomo che dovrebbe essere pane  quotidiano  per ogni  movimento pro life che voglia dirsi tale. C’è un filo rosso che lega  aborto, fecondazione extracorporea,  eutanasia e omosessualismo. Si chiama cultura di morte.

Tutta questa vicenda  non deve tuttavia scoraggiare.  Se dispiace la tiepidezza di coloro che  dovrebbero esserci compagni,  se ferisce l’indifferenza di quanti  su questi temi, sui  quali si gioca la sorte dell’uomo,  preferiscono tacere, siamo tuttavia consapevoli che questa lotta per la difesa  della vita e del diritto naturale  è quanto ci tocca in questo momento, ed è  quanto affronteremo, anche se  l’avversario è  forte e potente di mezzi.

Marisa Orecchia

Presidente di  Federvita Piemonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

2 commenti su “Comunicato di Federvita Piemonte”

  1. Forza e coraggio!!!
    I tempi sono durissimi, e non ci si può ritrarre dalla battaglia. Troppo, troppo alta è la posta in gioco, anche se i più sembrano vivere in un’altra dimensione e paiono non rendersene conto.
    Il Signore che altro non vuole se non il vero bene di tutti gli uomini, ci sosterrà, se glielo chiediamo con cuore sincero.
    Rimaniamo tutti uniti nella preghiera.

  2. Certo, ci vuole forza, coraggio e fede! Dicevo alla fine di un altro articolo di questo numero che se i cattolici di ogni schieramento non si svegliano, specialmente quelli che, ansiosi di sbarazzarsi della “padella Berlusconi”, perché potrebbe attenderci, o forse già ci siamo, la brace di un nuovo totalitarismo liberticida!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su