DOPO IL FESTIVAL BIBLICO DI VICENZA. UNA LETTERA DEI GIURISTI PER LA VITA AL VESCOVO DI VICENZA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

 

gpv

Piazza di Santa Balbina n.8

00153 ROMA

 

 

 

 

Roma, 12 giugno 2013


S.E. Rev.ma

Mons. Beniamino Pizziol Vescovo di Vicenza



Eccellenza Reverendissima,

ci permettiamo di scrivere in riferimento alla Lectio Magistralis tenuta lo scorso 8 giugno, presso la Basilica Palladiana, dalla deputata del Partito Democratico On. Prof. Michela Marzano, nell’ambito del Festival Biblico, iniziativa promossa dalla Diocesi di Vicenza e dalla Società San Paolo, col sostegno del Servizio nazionale per il Progetto Culturale della Chiesa Cattolica.

Sono note, infatti, le posizioni di evidente matrice abortista che l’On. Marzano propugna pubblicamente, confermate ancora una volta proprio ieri, 11 giugno, nel duro intervento che la stessa parlamentare ha tenuto alla Camera di Deputati contro la piena applicazione del diritto all’obiezione di coscienza dei medici in materia di interru- zione volontaria della gravidanza.

Non intendiamo criticare in sé la scelta di chiamare un simile relatore – sebbe- ne il contesto dell’iniziativa biblica forse avrebbero dovuto indurre ad una maggiore cautela –, ma certamente restiamo perplessi circa l’assenza di un contraddittore che esprimesse posizioni pro-life in linea con il Magistero della Chiesa Cattolica

Ciò che, invece, ci ha profondamente addolorato è l’atteggiamento irridente da parte del relatore, e di certi membri del servizio d’ordine del Festival, nei confronti di alcuni partecipanti che si sono semplicemente permessi di sollevare qualche dubbio circa la difformità delle posizioni espresse dall’On. Marzano rispetto alla dottrina catto- lica. E’ vero che negli ultimi tempi i cattolici sono ormai avvezzi a subire forme d’intol- leranza non solo verbale, ma che ciò accada in occasione di un evento come il Festival Biblico e nel contesto di un’iniziativa diocesana, ha davvero del paradossale.

Per questo osiamo rivolgerci alla paterna comprensione del Vescovo di Vicenza pregandolo di vigilare, con la cura pastorale che gli è riconosciuta, affinché in futuro si usi una maggiore cautela e prudenza nella scelta dei relatori tenuti a parlare in iniziati- ve in cui è direttamente coinvolta la Diocesi, si abbia l’avvertenza di assicurare che vengano comunque espresse posizioni in linea con il Magistero, e si garantisca un clima sereno e tollerante nei confronti dei partecipanti.


Certi di poter confidare in un benevolo accoglimento della presente supplica, impetriamo la Sua paterna benedizione.


Suoi Devotissimi.


 

IL PRESIDENTE

Avv. Gianfranco Amato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su