DOSSIER SUL “CASO BOSE”. L’ARTICOLO DI MONS. LIVI E LE SUCCESSIVE DISCUSSIONI TRA MONS. LIVI, ENZO BIANCHI E MARCO TARQUINIO. ARTICOLI DI CRISTINA SICCARDI, P. GIOVANNI CAVALCOLI, RICCARDO CASCIOLI E PIETRO DE MARCO.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

DOSSIER SUL “CASO BOSE”.

L’ARTICOLO DI MONS. LIVI E LE SUCCESSIVE DISCUSSIONI TRA MONS. LIVI, ENZO BIANCHI E MARCO TARQUINIO. ARTICOLI DI CRISTINA SICCARDI, P. GIOVANNI CAVALCOLI, RICCARDO CASCIOLI E PIETRO DE MARCO.

 

28 aprile 2012

livibianchi

Lo scorso 17 marzo Mons. Antonio Livi pubblicava su La Bussola Quotidiana un articolo dal titolo “Falsi profeti”, nel quale criticava alcuni errori dottrinali di Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose, e manifestava le sue perplessità perché gli scritti di Bianchi, presentati su organi di stampa ufficialmente cattolici, potevano indurre in errore i lettori, laddove questi scritti e discorsi venivano presentati come strumenti di catechesi.

A questo primo articolo di Livi fece seguito una presa di posizione dura e sgarbata del direttore di Avvenire, Tarquinio, che per difendere Bianchi non risparmiava denigrazioni nei confronti di Livi, che è peraltro unanimemente considerato come una delle più autorevoli voci della teologia e della filosofia.

I lettori di Riscossa Cristiana hanno mostrato un vivo interesse per questa vicenda e pertanto riteniamo di fare cosa utile raccogliendo in questo dossier gli articoli già pubblicati da Cristiana Siccardi e da P. Giovanni Cavalcoli, nonché gli articoli di Pietro De Marco e di Riccardo Cascioli, pubblicati su La Bussola Quotidiana, e lo scambio di lettere tra Mons. Livi ed Enzo Bianchi, pubblicato sullo stesso quotidiano on-line.

Siamo grati agli Autori perché è molto importante fare rapida chiarezza sui molti, troppi, casi in cui la dottrina cattolica è oggetto di interpretazioni fantasiose e creative, che altro non fanno che generare confusione tra i fedeli, e che comunque si traducono in un atteggiamento inaccettabile di rifiuto del Magistero della Chiesa.

Infine ricordiamo che giovedì 31 maggio a Firenze, si terrà una conferenza di grande interesse, che tratterà proprio degli argomenti suscitati anche dal “Caso Bose”. Questo è il programma:

 

=====================================


Comunità Cattolica Tedesca – Chiesa dei Santi Michele e Gaetano

Piazza Antinori – Firenze

Giovedì 31 maggio 2012 ore 21

Conferenza

PER UN’AUTENTICA « SCIENZA DELLA FEDE » NELL’ATTUALE CONGIUNTURA STORICA

NELL’OCCASIONE SARÀ PRESENTATO IL LIBRO DI ANTONIO LIVI

VERA E FALSA TEOLOGIA

Come distinguere l’autentica “scienza della fede” da un’equivoca “filosofia religiosa”

CASA EDITRICE LEONARDO DA VINCI Roma 2012


interverranno

MONS. ANTONIO LIVI

PADRE GIOVANNI CAVALCOLI O.P.

PROF. PIETRO DE MARCO

PADRE SERAFINO M. LANZETTA F.I.

 

==========================

 

Ringraziamo tutti per l’attenzione e qui di seguito riportiamo il sommario degli articoli pubblicati, che potrete leggere cliccando sui titoli.

PD

 

SOMMARIO

 

FALSI PROFETI –  di Antonio Livi

BIANCHI, LIVI E UN QUOTIDIANO CATTOLICO –  di Riccardo Cascioli

LETTERA APERTA A MARCO TARQUINIO  (Avvenire) –  di Antonio Livi

SU LIVI, BIANCHI E TARQUINIO –  di Pietro De Marco

BIANCHI – LIVI. BOTTA E RISPOSTA –  di Enzo Bianchi e Antonio Livi

EFFICACE MANIFESTO SULLA SANTA MESSA DI SEMPRE E SULLA TRADIZIONE – Tre editoriali di “Radicati nella Fede”. Una chiara risposta agli errori della Comunità di Bose –  di Cristina Siccardi

RIFLESSIONI SULLA COMUNITA’ DI BOSE – di P.Giovanni Cavalcoli, OP

BOSE E MEDJUGORJE: DUE EMBLEMI DEL POSTCONCILIO – di P. Giovanni Cavalcoli, OP

IL PRIORE DI BOSE E L’ASSASSINIO DI ELUANA ENGLARO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su