E’ uscito il nuovo numero di “Fides Catholica”, rivista di apologetica teologica – di Pucci Cipriani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

di Pucci Cipriani

.

zzzzfides12015Sono passati ormai dieci anni da quando padre Serafino M. Lanzetta, un grande sacerdote e teologo, onore della Chiesa cattolica, fondò “Fides Catholica“, la bella rivista semestrale di apologetica teologica che ha per Direttore responsabile Corrado Gnerre e per Direttore editoriale Mons. Antonio Livi e viene stampata dalla Casa Editrice Mariana di Frigento.

In questo nuovo numero (num.2 del 2015) troviamo:

Un editoriale di Mons. Antonio Livi, La pastorale della Chiesa, quando non è più al servizio del progetto di Dio, finisce per servire un qualsiasi progetto umano. Quindi un interessantissimo saggio del padre Paolo M. Siano di approfondimento esoterico su Massoneria & Massoni – R.S.A.A. negli Atti della Commissione parlamentare di inchiesta sulla P2 (1981 – 1983), in cui L’Autore si mostra particolarmente interessato alla Massoneria di Rito Scozzese Antico ed accettato (RSAA), in quanto essa è il sistema di Alti Gradi massonici più diffuso e più prestigioso nel mondo massonico. Dopo un accurato studio sugli Atti della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla Loggia Massonica “P2″ , padre Siano presenta alcune Massonerie e Massoni del RSAA attenzionati alla suddetta commissione”; evidentemente uno scritto di particolare interesse in cui l’Autore indaga tra le carte massoniche sequestrate dalla Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla Loggia P2, dove si trovano anche formule di giuramento massonico di vari gradi e si segnalano anche i nomi di alcuni massoni di posizione sociale “elevata” che hanno “conciliato” la loro militanza massonica (e il giuramento massonico) con le rispettive posizioni: militari. giornalisti, medici, avvocati, docenti etc.

Il Direttore editoriale Mons. Antonio Livi, Decano emerito della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Lateranense, Presidente della International Science and Commonsense Association  presenta Il Magistero di Pio XII e la “carità intellettuale” come criterio decisivo per il corretto rapporto fra dogma e pastorale, dove si prefigge di riesaminare il Magistero di Pio XII con le “giuste categorie storico ermeneutiche”, in modo da favorire la comprensione del “criterio decisivo per risolvere i complessi problemi del rapporto tra dogma e pastorale, che oggi sono al centro del dibattito teologico a proposito di documenti dottrinali  e disciplinari con i quali i papi del post Concilio (il beato Paolo VI e San Giovanni Paolo II) hanno inteso dare piena attuazione e opportuna applicazione alle direttive pastorali del Vaticano II”

Poi viene presentato uno studio  su Il Vaticano II, un Concilio Pastorale: intorno al Kernproblem della ermeneutica, che nasce da un colloquio con il padre Lanzetta sulla sua ultima opera sull’ermeneutica delle dottrine conciliari nel contesto del Vaticano II, definito da San Giovanni XXIII un’Assise pastorale. Attraverso a un serio approccio ai testi conciliari si arriva alla qualificazione teologica delle dottrine conciliari, tema che può illuminare correttamente sul senso della pastoralità.

Lo stesso padre Serafino M. Lanzetta, in un suo articolo, Dio punisce? Riflessioni su Dio e il problema del male, affronta il tema scottante, in questo periodo, della punizione o castigo divino. Castigare, tra l’altro, significa “rendere, casto e puro”. Il castigo di Dio è un’azione pedagogica che libera l’uomo dal male che lo abita e lo devasta, come attesta la Sacra Scrittura. Dio castiga il peccato per correggere il peccatore che non si è liberato completamente dal suo peccato.

Parla delle opere apologetiche, filosofiche e perfino politiche del grande mistico S. Alfonso Maria de’ Liguori il prof. Marco Di Matteo, mentre Giuseppe Butrimo affronta un altro problema, oggi molto attuale, quello de La Proprietà privata: tra furto e abuso.

Infine due schede librarie: la prima di Suor M.Cecilia Pia Manelli, Il canto dell’Ufficio divino secondo l’Antifonario Archivio San Pietro B 79 (Casa Editrice Mariana, Frigento) e la seconda di padre Louis – Marie de Blignières, FSVF,  Il Rosario nella vita del cristiano (Casa Editrice Mariana, Frigento).

.

Una copia singola della rivista costa 15 Euro e l’abbonamento annuo a due numeri 20 euro. I versamenti possono essere effettuati sul cc postale N. 70272836 intestato a “Associazione Casa Mariana Editrice” specificando la causale Fides Catholica o tramite bonifico su IBAN num. IT61 S076 0115 1000 0007 0272 836 . Per informazioni:  tel. 0825444415, posta elettronica:  cm.editrice@gmail.com  oppure rivista.fidescatholica@gmail.com .

Per sostenere la Casa Mariana Editrice, puoi fare un’offerta cliccando qui 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su