EUROPRIDE. I LETTORI CI SCRIVONO – TERZA PARTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ringraziamo i molti lettori che hanno seguito il nostro appello alla protesta contro l’Europride e il sindaco Alemanno, e che hanno scritto a Libero e ci hanno inviato copia. Pubblichiamo qui un terzo gruppo di lettere pervenute, e molte altre ne seguiranno.

Per leggere il primo gruppo di lettere, cliccate qui

Per leggere il secondo gruppo, cliccate qui

Per conoscere i dettagli dell’iniziativa di protesta di Riscossa Cristiana, cliccate qui

Leggiamo su Libero di oggi (9 giugno 2011) che nel sondaggio sulle personalità considerate idonee ad assumere la guida del Paese, il sig. Alemanno è sceso al nono posto, mentre la classifica è guidata da Angelino Alfano. Purtroppo, immaginiamo solo per ragioni di spazio, Libero non ha ritenuto di dare molta ospitalità alle lettere di critica all’operato di Alemanno, le stesse che stiamo publbicando, a noi pervenute in copia

 

======================

 

Carissimi,

ci sembra di aver già toccato il fondo…in realtà vediamo sempre di peggio.

Oggi viviamo in un mondo in cui tutelare i diritti di tutti significa arrivare a riconoscere per normale ciò che non lo è, per vero ciò che non lo è, per buono ciò che non lo è.

Chissà, forse arriveremo un giorno anche a  difendere chi uccide l’altro perchè così piace (ops! lo facciamo già con l’aborto!)

Dobbiamo essere più coraggiosi: dire con forza a tutti che la verità, il bello, il bene esistono e nessuno può far finta che non sia così!

Sperando che ci sia presto una nuova generazione di politici che sappia con noi difendere e dare voce alle cose veramente importanti…che non è certamente quello che sta facendo Alemanno.

I. T.

Gentile Sindaco di Roma,

io, ex “rautiano” e vicino alla Destra sociale, avevo plaudito alla Sua
elezione quale Sindaco di Roma, che rappresentava una vittoria del
pensiero non conformista.
Ora, visto lo scarso nerbo da Lei mostrato nei confronti degli
invertiti, devo completamente ricredermi: evidentemente Gianfranco Fini
ha fatto scuola.

Con profonda delusione,

G. d’A.

Sono profondamente contrario allo svolgimento dell’Europride a Roma.

Smettiamola di essere “politically correct” nei confronti di una piccola minoranza che vuole imporre e diffondere un certo tipo di valori profondamente contrari alla “larga” maggioranza degli italiani e dei romani in particolare.

Non è questa, a mio avviso, la “tutela” delle minoranze di cui parla la nostra Costituzione che ha invece un significato molto più profondo e più giusto.

Oltre che essere poi un affronto nei confronti dei cittadini romani, lo è ancor di più nei confronti della Chiesa, l’unica voce autorevole che è rimasta a condannare NON i singoli omosessuali ma il comportamento omosessuale (che è cosa ben diversa!).

Non dobbiamo abituare i nostri figli a pensare che l’omosessualità sia un comportamento autorizzato, normale, semplicemente diverso! Non è così, e la gente benpensante lo sa bene! chi vuole essere “politamente corretto”, e nascondersi pilatescamente dietro il dito della “libertà di espressione”, lo faccia pure ma si prenda la responsabilità.

Grazie

C. C. N.

signor Alemanno sei gia uno sconfitto. Vergognati per queste manifestazioni che non ti fanno onore in una Città così importante come Roma. Io italiana residente all’estero mi vergogno di fronte agli abitanti  di questo Paese dove lavoro. Sono fiera di essere italiana ma in queste situazioni mi vergogno.Pensaci bene a quello che fai.

F. T.

Manifesto l’assoluta contrarietà al raduno “EUROPRIDE 2011“, che si traduce in un grave oltraggio alla Città eterna, alla Cristianità, alla società italiana ed alla civiltà.

Protesto contro il comportamento finora tenuto (riguardo a tale raduno) dal Sindaco di Roma, Alemanno, ed esprimo il parere di una di lui assoluta inidoneità a divenire Capo del Governo.

Non accetto questa politica sciagurata che accetta e/o permette e/o sostiene i ripugnanti cortei omosessualisti – politica che oltraggia Roma – che con gravissimo errore politico, morale e pedagogico apre le porte alla minoranza chiassosa e prepotente delle Associazioni di pervertiti.

Queste associazioni omosessualiste e/o pro omosessualità sono le uniche che pongono in essere quella discriminazioni di cui poi accusano altri. Infatti impediscono all’omosessuale che voglia curarsi di farlo, lo obbligano a esibire una patologia che andrebbe vissuta nella riservatezza, e trasformano, per i loro sporchi giochi di potere, dei poveri infelici, in gran parte curabili, in tragici pagliacci.

L. T.

sia lodato Gesù Cristo!

sig Sindaco

é una vergonga e semplicemente schifoso e disgustoso permettere una sfilata oscena per le vie della Città Eterna, il mondo intero guarda all’Italia, che lo vogliamo o no l’Italia é e resta un faro per le altre Nazioni, e se anche nel nostro Paese si scende , anzi si precipita cosi, quale esempio , quale immagine dare a tutti quei Paesi che non hanno ricevuto la grazia di avere la Sede del Vicario di Cristo sulla terra? di avere un’infinità di Santuari in cui la Santissima Vergine Immacolata, Madre di Dio, si é degnata venire a farci visita?

Non condanno questi poveri malati e deviati sessuali, anzi prego e preghero’ per loro ( Dio non vuole la morte del peccatore, ma che si converta e viva Ez 33, 11) perché lo Spirito Santo li illumini e che capiscono che non é cosi che si deve vivere e costruire una società che sia vivibile: non dimentichiamo le ripercussioni del peccato , che ricadono su tutta la comunità, e che tutti quelli che hanno una qualsiasi forma di potere la esercitino secondo le norme dettate dal buon senso e non dal facile conformismo. perché credenti o no un giorno bisognerà rendere conto a Dio di tutto.

Distinti saluti

P. B.

Sono convinto dell’assoluta inidoneita’ del sig. Gianni Alemanno, attuale sindaco di Roma, a ricoprire eventualmente la carica di Presidente del Consiglio. Con l’approvazione e l’aiuto finanziario concessi all’iniziativa “Europride” il sig. Alemanno ha manifestato un’assoluta mancanza di rispetto per i dettami della legge naturale e una colpevole complicita’ nella violazione dei comandamenti di Dio.

G.  C.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su