Il sacrilegio della Comunione sulla mano/IV  –  di don Giorgio Maffei

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

copertina

.

Proseguiamo nella lettura del prezioso testo di don Giorgio Maffei, pubblicando oggi le pagine da 23 a 32.

Sono state finora pubblicate le seguenti pagine:

A tutti auguriamo una buona e fruttuosa lettura.

PD

.

pag. 23

pag. 24

pag. 25

pag. 26

pag. 27

pag. 28

pag. 29

pag. 30

pag. 31

pag. 32

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

1 commento su “Il sacrilegio della Comunione sulla mano/IV  –  di don Giorgio Maffei”

  1. Dalla preghiera dei fedeli di oggi domenica 30 agosto 2015: “…per la nuova evangelizzazione nelle periferie”. Non me la sono sentita di unirmi all’invocazione “ascoltaci o Signore”, preferendo pregare mentalmente “per l’evangelizzazione preconciliare”. Questo perché ho pensato “e se con le parole nuova evangelizzazione si volesse intendere la semplice “cura delle ferite nell’ospedale da campo”, senza portare ai fratelli (e sorelle) pesi inutili, inutili orpelli (secondo l’invito fatto a suo tempo dal VdR), cioè l’invito alla conversione alla Chiesa Cattolica (è una sciocchezza), oppure l’invito al pentimento, al ravvedimento operoso ed al cambiamento di vita (per i fratelli cattolici) ?
    Se questi inviti sono ritenuti dalla Chiesa odierna (e dall’attuale Vicario di Cristo) degli inutili orpelli, che quindi non rientrano nel concetto di “nuova evangelizzazione nelle periferie”, allora per me possono farci la birra con questo tipo di evangelizzazione, io seguo e seguirò sempre quella dei santi preconciliari (in gran numero martiri della fede) e dei papi di nome Pio (in particolare di San Pio X, Pio XI e Pio XII).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su