La Bibbia ci indica il vero ruolo degli Angeli – di Don Marcello Stanzione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

di Don Marcello Stanzione

.

.

Quando sfogliamo le pagine delle Sacre Scritture, troviamo che è sempre Dio al centro e che gli angeli esistono solamente per compiere il Suo volere. Infatti  nella Bibbia essi non sono mai visti indipendentemente da Dio.

E’ interessante che nella lettera ai Colossesi l’apostolo Paolo dia avvertimenti espliciti contro il culto esasperato degli angeli. Apparentemente, c’era una eresia in Colossi, che includeva l’adorazione degli angeli. Per correggere questo errore, Paolo afferma in Colossesi 1,16-17 che Cristo è il prescelto che ha creato tutte le cose, incluso gli angeli, e quindi, Egli è supremo ed è il solo ad essere adorato.

Dopo, in Colossesi 2,18, Paolo chiaramente avverte contro l’idolatria degli angeli. In altri parti egli avvertiva contro  il pericolo di adorare il creato in sostituzione del Creatore (Romani 1,25). Certi passaggi sono estremamente chiari riguardo all’angelolatria  odierna, poiché quello che capita oggi è che in alcuni vi è una forma di adorazione esagerata verso le creature angeliche.

Dobbiamo tenere a mente cosa diceva il salmista “Poiché chi, nei cieli, è paragonabile al SIGNORE? / Chi è simile al SIGNORE tra i figli di Dio?” (Salmo 89,6). Il fatto è che non c’è nessuno come il Signore e solo Lui è degno di essere adorato. C’è una distanza infinita tra Dio e i Suoi angeli. Per ignorare questa distanza si cade in una gigantesca follia teologica ed esistenziale.

Esamineremo brevemente alcuni passaggi chiave riguardo agli angeli e la loro relazione con Dio. Facendo ciò, vedremo che molto di quello che è stato insegnato sugli angeli in tanti libri bestsellers di oggi è in contraddizione con la parola di Dio.

 1

Dio ha bisogno degli angeli?

 Dio non ha bisogno degli angeli! Dicendo questo, non è mia intenzione minimizzare l’importanza di ciò che la Bibbia dice sugli angeli. Io, personalmente, sono veramente grato a Dio di aver creato gli angeli che amo tantissimo. Affermo  semplicemente  che Dio è pienamente capace di compiere i Suoi fini ed obiettivi anche  senza il loro aiuto.

Certamente, Dio non è obbligato a usare gli angeli; può fare tutto ciò che vuole direttamente. Ma Egli sceglie di impiegare il ministero intermedio degli angeli in molte occasioni.

Anche se Dio non ha bisogno degli angeli, Egli nondimeno li ha creati – per il Suo piacere e per la Sua gloria – per portare avanti varie funzioni nel Suo universo. Che implicano queste funzioni? Tra le tante cose, le Scritture indicano che Dio creò gli angeli per  evidenziare la preoccupazione speciale di Dio per noi come Suoi figli (Ebrei 1,14). Possiamo immaginare Dio esistente senza angeli, ma è senza senso immaginare un universo con angeli ma senza Dio.

Ciò che è ironico è che nell’interesse odierno verso gli angeli, molte persone agiscono come se gli angeli esistano senza l’esistenza di un Dio creatore. O, se sono coscienti dell’esistenza di un tale Dio, Lo spingono fuori dal palcoscenico della vita e Lo relegano a una posizione di irrilevanza. Cosa queste persone non sembrano realizzare è che gli angeli santi insistono loro stessi nel riconoscere che Dio  solo deve rimanere al centro di tutto (vedi Apocalisse 22,8-9).

2

Servizi non riservati a Dio

Gli angeli di Dio agiscono solamente attraverso i comandi di Dio. Non c’è alcun modo per loro di agire indipendentemente.  Non c’è un singolo verso nella Bibbia che raffiguri un angelo santo, eletto da Dio ad  agire indipendentemente da Dio.

Ora, nella Scrittura gli angeli sono spesso descritti in relazione a Dio come Suoi angeli (per esempio, il Salmo 104,4). Ed è di grande importanza il fatto che due nomi angelici menzionati nella Bibbia – Michele e Gabriele – enfatizzano la relazione con Dio e la el finale – che, in Ebraico vuol dire “Dio”. Gli angeli sono gli angeli di Dio e loro esistono per compiere i Suoi piani. Salmo 103,20 fa riferimento agli angeli di Dio come a quelli “che fanno la sua volontà, che obbediscono alla sua parola.”

Gli esempi degli angeli che sono mandati per compiere la volontà di Dio compaiono dappertutto nelle Scritture – dal primo libro fino all’ultimo. Genesi 19,12-16, per esempio, ci dice che Dio mandò alcuni angeli per distruggere la città corrotta di Sodoma come condanna. Il libro dell’ Apocalisse raffigura un numero di svariati angeli impiegati nel compimento del piano ultraterreno di Dio alla fine dei tempi (per esempio, vedi Capitoli 8-10).

Dobbiamo tenere a mente, allora, che gli angeli sono inviati per fare la volontà di Dio, e non c’è mai alcuna indicazione che l’inviato è più importante del divino Mittente. Dio è sempre Colui raffigurato come in possesso del controllo totale, non gli angeli che sono semplici esecutori.

Poiché gli angeli sono sempre inviati da Dio in nostro soccorso, la nostra gratitudine deve andare a Dio che li ha inviati. Gli angeli santi di Dio non cercano preghiere o adorazione per le cose che essi fanno. Infatti, loro lo rifiutano e guardano a Dio come l’unico degno di adorazione. Quando l’apostolo Giovanni si prostra erroneamente di fronte a un angelo in un atto di adorazione l’angelo disse “Guardati dal farlo! Io sono un servo di Dio come te e i tuoi fratelli, i profeti, e come coloro che custodiscono le parole di questo libro. È Dio che devi adorare” (Apocalisse 22,9).

Alcuni libri bestsellers di oggi sono alquanto contrari a questa verità biblica. Infatti, gli angeli di cui parlano non ci guidano al Signore della Bibbia.

Questo mi porta alla mente cosa disse l’apostolo Paolo in II Corinzi  11,14: “Satana stesso si maschera come un angelo della luce”. I demoni che lo seguono fanno ciò. (verso 15). Sono convinto che molti degli “angeli” che sono così popolari tra i fanatici New age degli angeli, oggi non sono niente meno che spiriti demoniaci che impersonano angeli.

Questo, certo, non è per scherzare o minimizzare sull’importanza delle apparizioni genuine e le attività degli angeli divini. Credo che certe apparizioni avvengono e che gli angeli sono molto attivi oggigiorno. Il mio avvertimento semplicemente è che quando la maggior parte di questa angelomania viene testata attraverso le Scritture (I Tessalonicesi  5,21) molta non trova riscontri. Lettore avvisato!

3

Preghiera Gloriosa e Adorazione di Dio

Le Scritture rivelano che una funzione primaria degli angeli è l’adorazione e la preghiera del Dio Onnipotente. Infatti, alcuni angeli, incessantemente pregano Dio notte e giorno. Apocalisse 4,8, per esempio, ci dice: “I quattro esseri viventi hanno ciascuno sei ali, intorno e dentro sono costellati di occhi; giorno e notte non cessano di ripetere: Santo, santo, santo il Signore Dio, l’Onnipotente, Colui che era, che è e che viene!”

Le Scritture ci danno la sensazione distinta che gli angeli pregano ciò con grande intensità, come fecero alla nascita di Cristo (Luca 2,13-14). Immaginiamo, allora, il suono glorioso che raggiunse l’apostolo Giovanni quando assistette a centinaia di  milioni di angeli cantare preghiere all’unisono al Dio che adorano:

“Durante la visione poi intesi voci di molti angeli intorno al trono e agli esseri viventi e ai vegliardi. Il loro numero era miriadi di miriadi e migliaia di migliaia / e dicevano a gran voce: «L’Agnello che fu immolato è degno di ricevere potenza e ricchezza, sapienza e forza, onore, gloria e benedizione». (Apocalisse 5,11-12)”.

Un giorno, noi che siamo credenti in Dio e quindi amici degli angeli, riceveremo corpi glorificati e entreremo nella moltitudine senza fine degli esseri umani santi ed insieme agli angeli canteremo le lodi al Signore. E’ un giorno da aspettare e da desiderare ardentemente!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

2 commenti su “La Bibbia ci indica il vero ruolo degli Angeli – di Don Marcello Stanzione”

  1. Molto giusto e cristiano fare questa distinzione: adorare Dio, ringraziarlo per il dono degli angeli, amare e rispettare il nostro Angelo Custode e
    tutti gli altri.

  2. vittoria taddeo

    sull’Angelo Custode, (dall’Epistolario di P.Pio da Pietrelcina alla Sua figlia spirituale Annita Rdota):
    “Deh per carità non dimenticate mai questo invisibile compagno,sempre presente, sempre pronto ad ascoltarci, più pronto ancora a consolarci.
    Oh deliziosa intimità , oh beata compagnia che l’è questa se sapessimo comprenderla!
    A Lui rivolgiti nelle ore di suprema angoscia e ne sperimenterai di Lui i benefici effetti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su