La trentunesima riga – una piccola aggiunta a “Trenta righe fuori moda” di ieri – di Alessandro Gnocchi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Quando al termine della galleria degli orrori pubblicata ieri ho scritto “Aveva proprio ragione il vecchio professor Deotto, chi va col lupo impara a lupanare”, intendevo dire che se Marco Pannella avesse fatto più attenzione alle sue frequentazioni, probabilmente, non sarebbe diventato quel satanasso che è diventato…

Alessandro Gnocchi

Sia lodato Gesù Cristo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

5 commenti su “La trentunesima riga – una piccola aggiunta a “Trenta righe fuori moda” di ieri – di Alessandro Gnocchi”

  1. E’ assai piu indicata la locuzione che Catone cita a Lelio: Pares cum paribus facillime congregantur!

    Ecco perche’ e’ ormai inesorabile abbandonare questo covo immondo di diavoli e anticristi.

  2. Caro dottor Gnocchi, un vecchio proverbio piemontese dice: “le fômne, i preive e i asu tüti i moment as basu”. Traduco: “Le donne, i preti e gli asini si baciano in continuazione”. Bei tempi. Oggi, con la neochiesa, bisogna dire: “I cupiu, i munsignur e i asu…..” Beh, non credo serva la traduzione.

  3. Salve ! Non mi va di polemizzare e fare l ‘avvocato del diavolo . Voglio essere ragionevole ! Sono cattolico di formazione e convinto che la chiesa cattolica , in quanto la vera erede del patrimonio romano , finirà per dominare il mondo intero riunificandolo .Perciò un italiano non deve mai essere del tutto anticattolico perchè essa chiesa è il nostro imperialismo sul mondo . Non significa che io sia credente in senso stretto; anzi , in realtà , io sono agnostico ateiggiante intimamamente , relativista e nichlista ma molto pratico e concreto di carattere. Oggi è diventato difficile essere radicali o ideologici vista la crisi totale del mondo attuale sempre più laico , globale , secolarizzato , tecnologico ecc. Le tradizionali sovrastrutture mentali, psicologiche e spirituali sono a pezzi. Non credo proprio che tentare di riportare il film del tempo indietro sia molto pratico o realistico ,anzi è talvolta patetico ! D ‘altronde il concetto stesso di onnipotenza e onniscienza divina frena ogni restaurazione . Se Dio esiste è al di là di ogni tempo o spazio : questa si chiama fede…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su