Lega cattolica per la preghiera di riparazione. Avvisi e pro-memoria

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come già dicevamo lo scorso giovedì, non mancano certo le ragioni per continuare nell’opera di riparazione. In particolare però questa settimana raccomandiamo di pregare in riparazione del gravissimo oltraggio al Corpo di Cristo, avvenuto durante la S. Messa celebrata a Manila dal Papa. Le immagini delle ostie passate di mano in mano, in mezzo a una gran confusione, sono tristemente visibili in rete. Alcune sono state poi rinvenute in terra.

 logodef

Le adesioni alla “Lega cattolica per la preghiera di riparazione” continuano a crescere. Da oggi è in rete anche la traduzione in inglese del nostro primo appello e questo di sicuro favorirà un’ulteriore diffusione.

Come già dicevamo lo scorso giovedì, non mancano certo le ragioni per continuare nell’opera di riparazione. In particolare però questa settimana raccomandiamo di pregare in riparazione del gravissimo oltraggio al Corpo di Cristo, avvenuto durante la S. Messa celebrata a Manila dal Papa. Le immagini delle ostie passate di mano in mano, in mezzo a una gran confusione, sono tristemente visibili in rete. Alcune sono state poi rinvenute in terra. Purtroppo ha taciuto la voce più autorevole che, data la gravità dei fatti, avrebbe dovuto intervenire.

Ripetiamocelo sempre: non ci perdiamo d’animo. La Provvidenza saprà usare al meglio le nostre preghiere e l’offerta dei nostri sacrifici e delle nostre sofferenze. I tempi non sono in nostro potere e, pertanto, non devono essere una nostra preoccupazione.

 .

NOTIZIE E AVVISI

– Diversi amici hanno scritto mettendosi a disposizione per un eventuale lavoro di coordinamento nelle loro zone di residenza. Ringraziamo tutti e pensiamo di essere in grado di avere presto un quadro completo. L’occasione per dare il via a questa fase sarà senz’altro l’incontro in programma venerdì 1° maggio a Linarolo (PV).

– Venerdì 6 febbraio, come ogni primo venerdì del mese, nella parrocchia di Linarolo (Pavia), alle 16.30 si terranno la recita del S.Rosario di riparazione e delle Litanie, e alle 17.00 la celebrazione della Messa in rito romano antico secondo le intenzioni della Lega per la preghiera di riparazione.

– La S. Messa in rito romano antico secondo le intenzioni della Lega di Riparazione a Santa Maria del Buon Consiglio, via Tuscolana 613, Roma, è rinviata a data da destinarsi

Ogni venerdì un gruppo di fedeli si ritrova per la preghiera a Firenze, alle 18.30, nell’Oratorio di S. Francesco Poverino.

– Se altri sacerdoti fossero disposti a fare lo stesso nella zona in cui operano, ce lo facciano sapere e provvederemo a darne comunicazione.

– Ricordiamo che è possibile anche il semplice incontro tra laici che preghino secondo le intenzioni della Lega come già indicato. Anche in questo caso, sarebbe utile segnalarcelo in modo da poterne dare comunicazione. Rimane il fatto che lo strumento più efficace per la diffusione è il passaparola, che sarebbe meglio chiamare apostolato.

– Nei limiti delle nostre forze, siamo a disposizione per incontrare gli amici che intendono impegnarsi in questa impresa. Per questo, si faccia riferimento all’indirizzo di posta elettronica della Lega di riparazione e troveremo il modo e il tempo per farlo.

Paolo Deotto – Alessandro Gnocchi

Sia lodato Gesù Cristo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

3 commenti su “Lega cattolica per la preghiera di riparazione. Avvisi e pro-memoria”

  1. Cesaremaria Glori

    Dove non sia possibile riunirsi per pregare insieme ad un sacerdote ( forse la stragrande maggioranza dei casi), ogni laico od ogni persona che sente la necessità di rivolgersi a Dio per la salvezza della Sua Chiesa reciti la coroncina della Divina Misericordia per suo conto con l’intenzione di riparare all’offesa fatta alla Sacra Eucaristia.

  2. Dante Pastorelli

    A S. Francesco Poverino, per ora, non c’è sacerdote. Il rosario, le preghiere di riparazione, comprese alcune rogazioni e la preghiera a S. Michele Arcangelo, davanti alla SS.mo Sacramento sempre presente nel tabernacolo, le recitiamo noi fedeli.
    Per la S. Messa serale dei primi venerdì del mese attendo una risposta. Un mio antico progetto che non s’è mai potuto realizzare.

  3. Federico Fontanini

    Grazie dell’iniziativa proposta. Possiamo riunirci anche tra pochi fedeli laici. Purtroppo ogni domenica vediamo persone che con indifferenza, superficialità ed in atteggiamento sconveniente ricevono Gesù. A volte subito dopo essersi seduti si mettono a chiacchierare. Non esiste più il ringraziamento che dovrebbe farsi in ginocchio. E’ chiaro che i gesti devono esprimere un reale sentimento di devozione, ma devono esserci, conformi al rispetto per Colui davanti al quale anche i Serafini si coprono il volto! Dio abbia pietà di noi nella Sua grande pazienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su