Mario Palmaro è morto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

mario palmaro  

Mario Palmaro ci ha lasciato. Questa sera è tornato alla casa del Padre. Il dolore che proviamo può trovare consolazione solo in quella stessa Fede cattolica di cui Mario è sempre stato intrepido difensore e testimone. Il nostro abbraccio va alla sua sposa e ai suoi figlioli, ai quali siamo vicini con tutto il cuore. Invitiamo tutti gli amici alla preghiera, con lo stesso fiducioso affidamento alla Provvidenza che Mario ci ha insegnato, accettando cristianamente la sofferenza e divenendo per tutti noi esempio edificante.

Sia lodato Gesù Cristo.

 . Paolo DeottoPiero Vassallo domenica 9 marzo 2014 .

*****************************************************

Le esequie di Mario Palmaro si terranno mercoledì 12, alle ore 10,45 nel duomo di Monza. Il corteo partirà dall’abitazione alle ore 10,30

 ]]>

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su