“Ricordando Nikolajewka e Don Carlo Gnocchi”. Una precisazione di Giovanni Lugaresi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ieri abbiamo pubblicato l’articolo Ricordando Nikolajewka (1943) e don Carlo Gnocchi (1956) . L’Autore, l’amico carissimo Giovanni Lugaresi, ci ha inviato questa precisazione, anche in risposta ad alcuni commenti dei lettori:

zzzzNikolajewka

.

Carissimo Paolo,

non so se l’Urss si apprestasse a invadere la Germania, fatto si è che fu la Germania a invadere l’Urss, dopo che nel 1939 era stato sottoscritto un patto infame, che aveva portato alla spartizione della sventurata Polonia e all’annessione da parte sovietica delle Repubbliche Baltiche.

Il nostro intervento, lo considero “sconsiderato”, sconsiderato perché derivò prima di tutto dal fatto che le truppe italiane erano male armate e male equipaggiate e quindi mandate allo sbaraglio di un nemico agguerrito e avendo di fronte pure il “generale inverno”.

Questo, al di là di ogni considerazione di carattere politico ed ideologico!

Fra Stalin e Hitler, poi, non so chi sia stato il peggiore. Il primo ateo, il secondo pagano. La statolatria? Aberrante.

Un caro saluto

Giovanni Lugaresi

.

Ringraziamo Giovanni Lugaresi per le precisazioni, e ringraziamo gli amici lettori, che con i loro commenti arricchiscono Riscossa Cristiana e partecipano con intelligenza all’approfondimento degli argomenti trattati

PD

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su