Ringraziate Renzi: darà la cittadinanza ai figli dei clandestini  –  di Marcello Foa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

di Marcello Foa

.

zzimmgrtInnanzitutto tanti auguri a tutti. E auguri all’Italia, temo ne abbia sempre più bisogno. Come sapete non appartengo alla schiera degli adulatori di Matteo Renzi e più il tempo passa, più la mia diffidenza aumenta.

E’ un leader politico che ha una doppia agenda, quella pubblica, retorica, ammiccante e bombastica su cui ha costruito la sua popolarità, e quella reale che si misura in due modi: da un lato analizzando attentamente, in profondità progetti e riforme del suo governo, dall’altro cogliendo attentamente i rapporti che Matteo Renzi ha o tenta di di sviluppare con le élite più alte, che non sono certo italiane e che governano davvero l’Europa e che promuovono i progetti globalisti.

In questo senso c’è ancora, purtroppo molto da scoprire. E non saranno novità liete per gli italiani. Ad esempio, l’altra sera, intervistato dall’ossequioso Fazio a Che Tempo che Fa, il premier ha annunciato una riforma dalle implicazioni colossali ma presentata in modo tale da non suscitare reazioni, mascherata da un tecnicismo.

Renzi ha annunciato che in primavera, tra le riforme istituzionali, ci sarà anche quella dello ius soli. Ora, provate a chiedere all’italiano medio cos’è lo ius soli: il 95% non saprà rispondere. E a una cosa che non si conosce non si reagisce.

Ma se Renzi avesse detto che vuole concedere la cittadinanza a tutti gli stranieri che nascono in Italia, ribaltando il principio, valido nella stragrande maggioranza dei Paesi europei, per cui la cittadinanza si trasmette di padre in figlio ovvero chi nasce assume la cittadinanza dei genitori non del Paese dove è nato.

Lo ius soli è una riforma di grave irresponsabilità sociale per ragioni che chiunque può facilmente intuire: trasformerà l’Italia in un polo di attrazione irresistibile per gli immigrati clandestini, che faranno di tutto per far nascere qui i propri figli. L’immigrazione clandestina rischia di assumere dimensioni colossali e di cambiare fisionomia: oggi molti immigrati una volta sbarcati tentano di trasferirsi verso i Paesi del nord, domani, soprattutto i giovani, avranno un incentivo fenomenale a fermarsi in Italia.

Ma l’Italia di oggi – e purtroppo anche di domani – non riesce più a dar lavoro nemmeno agli italiani, non può reggere un altro flusso migratorio stanziale. Significherebbe incentivare l’odio sociale, l’ingiustizia, il razzismo, la guerra fra i poveri.

E’ una riforma irresponsabile e grave, quasi delinquenziale: è quel che NON BISOGNA FARE.

Ma è voluta e sollecitata dalle élite transnazionali, che tentano di promuoverla non solo in Italia. E Renzi, ma non è una sorpresa, si adegua, dissimulando, da abile comunicatore, le proprie intenzioni.

Tanto il prezzo lo pagheranno i cittadini. Egli ha altri obiettivi, altre ambizioni. altri referenti, quelli che contano molto di più del popolo italiano.

.

fonte: Il Giornale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

9 commenti su “Ringraziate Renzi: darà la cittadinanza ai figli dei clandestini  –  di Marcello Foa”

    1. Caro Alessandro, dobbiamo sperare in un miracolo, perchè se facciamo affidamento sull’intelligenza degli italiani siamo fritti: quante persone ci sono che vanno a frignare in piazza perchè non ce la fanno più eppure continuano ad essere a favore di chi li dissangua?
      Il malumore fra la gente è fortissimo, eppure i sondaggi danno il partito dei tassofili in testa, partito che ha a cuore soltanto le perversioni e il benessere degli immigrati a spese degli italiani, ma che altro aspettarsi da un popolo che ha perduto la Fede al punto tale da accettare l’aborto come un “diritto” e da non scandalizzarsi per l’avanzata dell’ideologia gay/gender?
      Fede e ragione stanno su insieme o crollano insieme!
      Quos Deus vult perdere, dementat prius.

    2. Riaprendo i manicomi ! Le scelte politiche di Renzi non sono “quasi delinquenziali”, sono senza senso, percio’ irresponsabili ! E lo sono perche’ parto, non di ragione, ma della pazzia di qualcuno che si crede nuovo Napoleone.

  1. Renzi sa anche molto bene ciò che vuole: una volta concessa la cittadinanza, così, senza fare niente, quando in futuro andranno a votare, indovinate un po’ chi mai potrebbero votare i nuovi cittadini…

  2. E’ gia’ chiaro chi dovra’ sborsare i soldi per le conseguenze dello ius soli : gli italiani . Molti saranno costretti a emigrare come nell’800 , cosa che e’ gia’ realta’ da anni negli altri Paesi occidentali ( ma giornali e tv non dicono nulla ). Aumenteranno le tasse e tutti i prezzi , ma in particolare quelli degli appartamenti andranno alle stelle , affitti compresi . Diminuiranno gli stipendi , e quasi certamente i nostri figli potranno scordarsi una pensione degna di questo nome . Il gia’ magro welfare italiano sara’ devastato, visto che solo il 30 % degli immigrati lavora. Ogni famiglia di religione islamica
    avra’ fino a 8 figli ,e si porteranno in Italia molti parenti in pochi anni . Dovra’ essere introdotta di fatto la poligamia . Trovare lavoro sara’ una guerra tra poveri , e quel lavoro sara’ pagato malissimo. Intere aree cittadine saranno off limits per italiani e soprattutto italiane . Molte chiese diverranno moschee ( vedi Francia, Belgio ).Un sentito grazie a chi vota PD.

  3. I poteri forti mondialisti vogliono distruggere l’Italia: dopo averla ridotta in miseria con il trucco dello spread e aver fatto fuggire all’estero tutti i “cervelli” (e non solo) adesso vogliono riempire la nostra bella Italia di musulmani con cittadinanza, inviandoci camionate (o meglio, barcate) di donne incinte.
    Tutto ciò mentre molti italiani dormono in macchina, rovistano tra i bidoni della spazzatura, e i clandestini (per il 95% non profughi ma illegali) sono ospitati in alberghi, vitto e alloggio pagati, a carico della collettività per 1.000 euro al mese a testa. Quanto reggeranno ancora gli italiani di fronte a ciò? Con quale faccia Forza Italia chiederà il voto ai suoi ex elettori? Nella rossa Toscana aumentano vistosamente i fans di Salvini, anche tra i comunisti doc, visto come li trattano i loro governanti del PD. Renzi si fa manovrare e gli italiani si lasciano ingannare. “Andiamo beneee” direbbe la sora Lella,

    1. Eppure, in molti media “mainstream” compresi alcuni conservatori e/o di destra, Salvini è malvisto. L’ultimo oggi è il Foglio di Ferrara, che ultimamamente sembra tifare per Renzi e la sue delinquenziale tendenza a svendere l’Italia al globalismo d’accatto.
      Per gioco e per hobby colleziono francobolli degli anni ’20 e ’30… e non sto a dirvi che pur essendo nato molto tempo dopo ammiro quell’Italia là, di cui oggi si parla solo male, e che tra poco con questo ius soli scomparirà del tutto.

  4. Tradizionalista

    Mi fa star male pensare che un padre di famiglia italiano che perde il lavoro non riceve nulla…
    ma danno sovvenzioni ai rom e agli immigrati
    e’ scandaloso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su