Teologia e attualità dell’Enciclica “Pascendi Dominici Gregis” di San Pio X. Un importante incontro a Seregno venerdì 12 dicembre, con Roberto de Mattei e Don Mauro Tranquillo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Redazione

.

Il Circolo Culturale John Henry Newman di Seregno organizza venerdì 12 dicembre, alle ore 21, un importante convegno su “L’immutabilità della Tradizione – Teologia e attualità dell’Enciclica ‘Pascendi Dominici Gregis’ di San Pio X, con interventi del prof. Roberto de Mattei e di Don Mauro Tranquillo.
Con l’enciclica Pascendi Dominici Gregis il Santo Pontefice Pio X individuò e condannò i devastanti errori del modernismo. La gravissima situazione di crisi in cui versa la Chiesa rende quanto mai attuale l’insegnamento di San Pio X. Siamo quindi molto grati agli organizzatori e ai relatori, che ci danno l’occasione per conoscere, e quindi per combattere, l’azione nefasta del principe di questo mondo, che non cessa mai, con la menzogna e con l’ipocrisia, di voler distruggere la Fede.

.

zzcnvgsrgn

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su