Un libro intervista di Don Marcello Stanzione all’esorcista più anziano d’Italia – di Cosimo Cicalese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

di Cosimo Cicalese

.

.

È disponibile nelle librerie religiose italiane il libro “L’esorcista quasi centenario – Intervista a Padre Francesco Cavallo, da 40 anni in lotta contro il demonio”, di Don Marcello Stanzione e Domenico Mariano.

La Chiesa Cattolica ha ricevuto da Cristo la missione di continuare, nello spazio e nel tempo, la sua opera salvifica, quale sacramento universale di redenzione. Ogni aspetto della  vita ecclesiale, dalla pastorale catechistica alla liturgia, al diritto canonico e così via è esplicitazione ed evidenza di tale potere salvifico, in vista del quale essa è continuamente arricchita di doni e carismi dallo Spirito Santo. Chiamata a donare la liberazione interiore ed esteriore dal peccato e da tutto ciò che ostacola i cristiani nella loro adesione alla parola di Dio, la Chiesa amministra il potere della Croce e della Risurrezione. L’esorcismo allora diviene un’espressione del «cantare» nel tempo, per il dono dello Spirito Santo, il mysterium paschale di Cristo, che ha vinto il Maligno con i suoi frutti di distruzione e di morte. L’attività di liberazione è di per sé celebrazione da parte della Chiesa del dono dell’amore del Padre in Cristo per la potenza santificante dello Spirito a vantaggio di quei credenti, sottomessi al giogo del maligno. Se Dio è con noi, chi sarà contro di noi…

In questo testo è riportata l’intervista fatta al quasi centenario padre saveriano Francesco Cavallo, l’esorcista più anziano d’Italia, ancora attivo nel suo ministero presso l’istituto dei missionari saveriani a Salerno. In appendice ad integrazione delle risposte di padre Cavallo viene pure presentata una relazione che il defunto esorcista napoletano mons. Vincenzo Cuomo inviò all’allora Arcivescovo, Card. Michele Giordano. Sempre in appendice don Marcello Stanzione riporta un articolo sulla devozione agli angeli  di san Guido Maria Conforti, vescovo di Parma e fondatore dei missionari saveriani.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

2 commenti su “Un libro intervista di Don Marcello Stanzione all’esorcista più anziano d’Italia – di Cosimo Cicalese”

  1. I migliori (e più vecchi) esorcisti ci stanno lasciando uno a uno per ricevere la giusta ricompensa, perché la loro missione è SUBLIME.
    verranno sostituiti da altrettanti degni di loro? Lo sa solo Dio.
    Da quando questo ministero non è più stato incentivato, la realtà è sotto gli occhi di tutti. La cronaca: uccide moglie e figli e si uccide. Commento di tutti: raptus, follia. Siiiiii come no, tutti pazzi…. Sono invece possessioni e incitamenti al puro stato demoniaco.
    Pregare, pregare tanto e anche per i preti esorcisti.

  2. sono d’accordo con Caterina: moltissimi atti criminale altro non sono che ispirazioni di Satana, che trova,oh quante ne trova! anime dedite al Male, per forza quando non si crede a NSGC il risultato è quello che si sente (quasi tutti gg)nelle cronache nere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su