Alfie ci ha lasciati. Da oggi siamo più soli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Al nostro bambino sono spuntate le ali, stanotte alle 2,30. Abbiamo il cuore spezzato. Grazie a tutti per il sostegno che ci avete dato.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

23 commenti su “Alfie ci ha lasciati. Da oggi siamo più soli.”

  1. Siano lodati Gesù e Maria!
    Il bambino é SICURAMENTE in Cielo (dogma di Fede, battezzato, prima dell’uso della ragione) e probabilmente nella schiera gloriosa dei Martiri. Speriamo che almeno NON venga disposta l’autopsia, ulteriore scempio del cadavere (ve lo ricordo: l’autopsia PREVEDE che si esaminino i diversi organi macroscopicamente e microscopicamente, togliendoli, mettendoli in formalina per poi tagliarli, mantenendo in archivio dei vetrini microscopici e dei campioni macroscopici).

    Non hanno vinto. Anche il Signore sembrava perduto al venerdì Santo. Ma la parola morte non é mai l’ultima parola. Lo rivedremo in Cielo, se potremo raggiungerlo anche noi.

    Grazie a Riscossa Cristiana che non ha chiuso gli occhi quando tutti gli altri si erano piegati al testo satanico: state zitti, allontanate il prete cattolico, spegnete i media, chiudete gli occhi, pregate meno e…ops…é morto!

    Ave Maria

  2. Ed adesso c’e’ pure la beffa delle dichiarazioni del padre che pur di farlo uscire si era piegato con l’elogio dell’ospedale dove hanno accorciato la vita di suo figlio ( eufemismo).

  3. Alfie, credo sia nelle schiere di San Michele Arcangelo, Generale del Corpo d’Armata Piccoli.

    Adesso insieme ai suoi fratelli ed amici guidano dall’alto, gli esseri umani rimasti tali, alla carica.

  4. Da oggi siamo più soli, il NOSTRO BIMBO ci ha lasciati.
    Il cuore sanguina di dolore assieme a quello dei suoi magnifici genitori.
    La Giustizia Divina ora faccia il Suo corso!

  5. non ho mai smesso di pregare

    Nella notte tra mercoledì e giovedì ho sognato tre parole: Alfie, venerdì, luce…ho sperato che si trattasse della soluzione da noi tutti auspicata, del trasferimento in Italia…con qualche ora di ritardo rispetto al sogno, capisco che si trattava di altra luce. Piccolo Alfie, non ho mai smesso in questi giorni di pregare per te e di chiedere l’intercessione potente della Beatissima Vergine e l’aiuto delle schiere angeliche. Ora sei tu a pregare per tutti noi, nuovo piccolo martire.

  6. Dio lo ha chiamato a sè perché Alfie aveva finito la sua missione. Dio ha fatto il miracolo di tenerlo in vita ma gli uomini sono stati troppo deboli per crederci fino in fondo (se fosse stato così Alfie sarebbe ancora tra noi? non possiamo saperlo). Allontanato il supporto spirituale, la fatica e l’umana fragilità hanno preso il sopravvento. Il diavolo lo sapeva bene che i genitori senza il sacerdote sarebbero rimasti indeboliti e si sarebbero piegati. Era richiesta una fede eroica soprannaturale.
    Però dobbiamo gioire perché abbiamo visto Dio all’opera ed abbiamo visto che c’è ancora un popolo di Dio che sa unirsi contro il male.
    Alla fine sappiamo che Alfie era ed è nell’esercito di Maria ed è stato strumento di Dio.

    Grazie Alfie aiuta i tuoi genitori e tutti noi da lassù.

  7. Alfie se ne e’ andato quando ha voluto lui ma soprattutto quando lo ha voluto Dio. Onore ai suoi genitori, che hanno lottato fino alla fine contro un sistema che imponeva ad Alfie il dovere di morire in omaggio ai “parametri” stabiliti da burocrati ciechi e senza anima.
    Vola alto Alfie, e ricordati di noi quando sarai nella Gloria del Padre

  8. Il padre verosimilmente e stato costretto a fare quella dichiarazione per continuare a convivedere nella prigione ospedale.
    Gli Evans sono martiri tanto quanto il figlio e il figlio dobbiamo sperare e pregare sconvolga le coscienze e il mondo ancora più da morto che da vivo. Come Nostro Signore Gesù Cristo.
    Che si organizzino veglie pubbliche e si mantenga viva la memoria

  9. Un angelo e un martire se n’è andato. Peccato per le istituzioni, che orgogliosamente tra cause e appelli non hanno salvaguardato l’interesse del malato. Ci sono state omissioni importanti sia nella diagnosi, e questo lo si è visto nonostante la reazione del bambino che sopravviveva senza macchinari. A questo punto andava supportato con un’alimentazione adeguata e non solo ad acqua e zucchero. Speriamo che chi ha a cuore la vita e la salute delle persone più deboli permetta in futuro di curarsi anche altrove se necessario, anche questo un diritto negato. Dovrebbe aprirsi un processo internazionale per appurare le omissioni di medici, giudici, governo e degli stessi regnanti, regina Elisabetta e seguito. Speriamo che tutto non finisca nel dimenticatoio per uno stato l’ Inghilterra che ha fatto una pessima figura, in primis verso i suoi cittadini. Il sistema democratico basato sui diritti espresso dalla maggioranza ha fallito ancora una volta, sul fronte della libertà e dignità della persona. Attendiamo ancora con speranza, un sistema di diritti che si basi su principi non…

  10. Inizia ora la vera battaglia con Maria, in Maria e per Maria! La Consacrazione al “Suo Cuore Immacolato che alla fine trionferà” quotidiana, al mattino, appena aperti gli occhi: una semplice “AVE MARIA”…
    San Luigi Maria Grignion de Montfort: “Dio Spirito Santo vuol formarsi eletti in Lei e per mezzo di Lei, e Le dice: ‘Getta, mia prediletta e mia Sposa, getta le radici di tutte le tue virtù nei miei eletti…..’ Quando Maria ha gettato le sue radici in un’anima, vi produce delle meraviglie di grazia, che solo lei può produrre, perché Lei sola è la Vergine feconda che non ebbe né avrà mai chi le somigli in purezza e in fecondità. Maria produsse e produrrà, in unione con lo Spirito Santo, la più grande cosa che mai sia stata e sarà, cioè un Dio-Uomo, e per conseguenza produrrà le più grandi cose che avverranno negli ultimi tempi. La formazione e l’educazione dei grandi Santi, che vivranno intorno alla fine del mondo, sono riservate a Lei, perché soltanto questa Vergine singolare e miracolosa può produrre, insieme allo Spirito Santo, le cose singolari e straordinarie”…

  11. Con la morte nel cuore dico bastardi assassini!!!! Lo sapevamo tutti che era il loro tranello! Tutto il mondo sapeva! La preghiera incessante che saliva al cielo era intollerabile per questi demoni, se la sentivano addosso e bruciavano nel corpo e nello spirito come se stessero già all’inferno! Il demonio con la lusinga ha circuito Thomas fino a farlo desistere e poi ha piantato le sue unghie acuminate. No, non ci doveva essere silenzio. Non doveva tacere la stampa giusta, avrebbe dovuto insorgere e tenere duro! Come è debole la carne! Come siamo tutti fragili! NON SI VIENE A PATTI COL DEMONIO. MAI.

  12. Il titolo della articolo dovrebbe essere per tutti in stampatello Hanno ammazzato Alfie Evans, senza nessun eufemismo.

  13. DA VERIFICARE, COMMENTO COMPARSO SU CHIESA E POSTCONCILIO

    VOGLIONO PORTARSI VIA IL CORPICINO DI ALFIE

    Secondo quanto comunicatoci attraverso Steadfast onlus ora i medici vogliono portarsi via anche il corpicino di Alfie.
    Tom si è chiuso nella stanza per impedire che si portino via il bambino e con esso le prove. A quanto pare il piccolo sarebbe morto nel corso di un trattamento praticato stanotte dai sanitari dell’ospedale di Liverpool.
    Il padre chiede verità.
    Stiamo presentando un esposto per omicidio alla procura di Roma. Vogliamo che la vicenda della morte di questo nostro concittadino sia pienamente chiarita.
    Perché non ci sia mai più un altro caso come questo.
    Simone Pillon

  14. continua…. la Consacrazione all’Immacolata, con la preghiera, il Santo Rosario, umile, incessante, sarà il nostro ‘martirio incruento’ quotidiano, in Riparazione per tutti i delitti contro gli Innocenti, per tutti i Martiri ‘cruenti’ odierni, che difendono la nostra Santa Fede Cattolica in tutto il mondo, e per la conversione dei ‘poveri peccatori’ come ha detto e dice sempre la nostra Mamma Celeste.
    Questo l’atteggiamento e la testimonianza delle nostre anime: Adoranti e oranti, ai piedi dell’Unico Maestro, Nostro Signore Gesù Cristo, in Corde Matris, Vittoria per uomini non più persi!
    AVE MARIA!

  15. PERDONAMI ALFIE SE NON SONO STATO CAPACE DI ESSERTI VICINO.
    DOBBIAMO SOLO AVERE FEDE E SPERANZA CHE QUESTA SPAZZATURA CHIAMATA OCCIDENTE SEMINATORE DI MORTE SARA’ QUANTO PRIMA SPAZZATA VIA DALLA VITTORIA DELLO SPIRITO ANNIENTATORE DELLA MATERIA.
    RIPOSA IN PACE ALFIE E PERDONAMI.
    AVE MARIA

  16. Una preghiera: se qualcuno tra voi conosce notizie di iniziative, veglie di preghiera, incontri di gruppi del rosario in tutto il Piemonte per la battaglia di Alfie che continua, può tenerci costantemente informati attraverso questo blog di Riscossa? Ve ne saremo infinitamente grati, perché tanti rischiano di rimanere isolati e si sentono impotenti. Chi può sono sicura che viaggia anche da un posto all’altro, basta che CONTINUIAMO con l’aiuto di Cristo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su