Alfie: nuova udienza dell’alta corte britannica

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Il giudice d’appello dell’Alta Corte britannica Anthony Hayden, firmatario nei giorni scorsi del verdetto di via libera a staccare la spina al piccolo Alfie Evans, ha fissato per oggi pomeriggio una nuova, inattesa udienza sulla base degli ultimi sviluppi di queste ore. L’udienza è convocata a Manchester per le 15:30 locali (le 16:30 in Italia), come ha annunciato una portavoce. Sono convocati i rappresentanti legali di tutte le parti, inclusa la famiglia e l’ospedale Alder Hey di Liverpool.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

6 commenti su “Alfie: nuova udienza dell’alta corte britannica”

  1. Preghiamo… ma non contiamo sulla giustizia di questi parrucconi britannici. Fossi nel padre di Alfie scriverei direttamente alla regina ricordandole che un tempo i re erano anche taumaturghi.

  2. I re furono taumaturghi fino a che rimasero cattolici! Purtroppo non e’ possibile sperare in un ravvedimento della regina Elisabetta, la quale, rappresentando lo “spirito” della sua nazione, sara’ senza alcun dubbio dalla parte sia dei parrucconi dei tribunali che dei sedicenti medici che volevano uccidere Alfie per coprire i loro errori.

  3. Se Alfredino Evans, ormai cittadino italiano, viene trattenuto in ospedale, come vogliono i medici, sicuramente troveranno un modo per farlo morire.

  4. Alfie sicuramente non morirà, anche se non riuscendo a farlo morire con iniezione letale ( Thomas ha tenuto duro) né cercando di affamarlo, né tenendo in ostaggio tutta la famiglia sotto sequestro, cercheranno di sicuro diabolicamente un altro mezzo, non dormiranno stanotte per escogitarlo, sin diabolici. Ma naturalmente non c’è la faranno e rimarranno scornati.
    Al di là di aver perso il contatto con la loro natura di creature di Dio, è verosimile che abbiano perso l’anima.
    Però Dio sta dando loro l’ ultima chance da afferrare. Questa vicenda ci insegnerà a tutti a lottare come leoni per l’ ultima ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su