La Marcia per la Vita: un’occasione per manifestare la nostra opposizione al processo di degrado culturale e morale che ci aggredisce

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

zzusqst

.

Cara Amica, Caro Amico,

da alcune settimane Repubblica, il giornale che rappresenta nel nostro Paese il “nucleo incursore” di quella cultura libertaria e relativista che mortifica la dignità della persona umana, sta conducendo una campagna a favore dell’eutanasia. La tesi che viene esposta – funzionale alla dichiarata necessità che il Parlamento adotti una legge sul fine vita – è che la pratica eutanasica è di fatto generalizzata negli ospedali. Si tratterebbe – solo – di renderla legale. Si giunge addirittura ad affermare – lo ha fatto lo scienziato Umberto Veronesi – che l’eutanasia dovrebbe essere estesa anche ai casi di disagio psichico, oltre che ai malati terminali.

È la stessa “tecnica” adottata quasi 40 anni fa, quando fu introdotta la 194, la legge omicida sull’aborto. Anche allora, operò una lobby organizzatissima, che aprì la prima breccia in una delle tante battaglie di quella vera guerra di sterminio condotta, nella cultura e nella legislazione italiana, via via contro tutti i fondamenti ed i capisaldi della legge naturale – attaccati in progressione graduale – ed in specie contro la famiglia e la società. Finora: rivoluzione sessuale; divorzio; contraccezione; aborto; fecondazione assistita; ideologia omosessualista; eutanasia; antiproibizionismo in materia di droga. E domani? L’eutanasia, l’infanticidio, la pedofilia e l’incesto sono alle porte se non si reagisce con decisione in difesa della vita e della famiglia.

La Marcia per la Vita è un’occasione per manifestare la nostra opposizione al processo di degrado culturale e morale che ci aggredisce. In particolare la Marcia per la Vita, che si terrà a Roma il 10 maggio, con partenza da Castel Sant’Angelo alle ore 14.00, si pone l’obiettivo di dare a tutti gli uomini e le donne di buona volontà la possibilità di gridare a gran voce l’indisponibilità della vita, dal concepimento naturale alla morte naturale. Senza compromessi. Insieme a questo, intendiamo perseguire un altro obiettivo: dimostrare, ancora una volta, com’è accaduto negli ultimi anni, che esiste un “popolo della vita” sempre più numeroso, che non si piega alla cultura dominante e che è consapevole della forza incoercibile dell’affermazione della Libertà e della Verità.

La Marcia per la Vita partirà da Castel Sant’Angelo alle ore 14:00 di domenica 10 maggio. Mancano 2 mesi esatti a quest’importante appuntamento. In queste ultime settimane è necessario moltiplicare gli sforzi per garantire una presenza numerosa da tutt’Italia, che si aggiunga ai tanti che proverranno da altri Paesi.

Troverà tutte le informazioni sul nostro sito www.marciaperlavita.it

Abbiamo bisogno del Suo aiuto! Ci comunichi presto la sua adesione e la sua disponibilità a diffondere il materiale informativo che abbiamo preparato. Ci telefoni (06-3233370 – 06-3220291) o scriva una email: info@marciaperlavita.it

Manifestiamo ancora una volta insieme, nella certezza di essere protagonisti di un evento importante, bello e significativo.

Un caro saluto

Comitato Marcia per la Vita

 .zzstnmrc

 .

Sito web: www.marciaperlavita.it – E-mail: info@marciaperlavita.it

Comitato Marcia Nazionale per la Vita – Piazza Santa Balbina 8 – 00153 Roma

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

1 commento su “La Marcia per la Vita: un’occasione per manifestare la nostra opposizione al processo di degrado culturale e morale che ci aggredisce”

  1. enrico pagano

    Un vero peccato la disinvolta sponsorizzazione di Adinolfi da parte di qualcuno degli organizzatori e fondatori della Marcia. Proprio non ci voleva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su