I prossimi appuntamenti di Comunione Tradizionale – circolare del 20 marzo 2014

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I prossimi appuntamenti di Comunione Tradizionale – circolare del 20 marzo 2014

.

 vand  

.

Cari amici,

 è con grande dolore che vi annunzio la morte di Mario Palmaro, quarantasei anni, avvenuta domenica 9 marzo 2014 alle ore 22. Palmaro che lascia la moglie Anna Maria e quattro figli in giovane età è stato oltre che un indimenticabile amico, un grande combattente la buona battaglia per il trionfo della Tradizione, e non possiamo fare a meno di ricordare il suo impegno nel mondo pro life. Docente Universitario di bioetica presso l’Università Europea di Roma, scrittore e giornalista di razza ,è deceduto il giorno prima dell’uscita del suo ultimo libro scritto con Giuliano Ferrara e Alessandro Gnocchi : “Questo papa piace troppo” (Piemme).

 .

Ecco quello che ha scritto di lui il Vescovo S. E. Mons. Luigi Negri:

Mario Palmaro ci ha lasciato, riempiendo il nostro cuore di tanta afflizione ma confermandoci nella certezza che il Signore sa quello che permette e che quindi quello che adesso ci appare ed è come una perdita irreparabile potrà avere il volto di una ulteriore prova di maturazione per la nostra fede e per la nostra azione missionaria. Mario infatti è stato un laico, un laico cattolico, che ha vissuto lo statuto battesimale con piena responsabilità e con totale dedizione alla vita della Chiesa e al bene del popolo. La sua straordinaria intelligenza, che gli consentiva di padroneggiare sia il contesto vivo della dottrina sociale della Chiesa e dei dogmi che ad essa si riferiscono, sia, d’altra parte, la capacità non comune di penetrare le questioni bioetiche su cui si gioca il presente e il futuro non soltanto della nostra Chiesa ma dell’intera società, lo hanno reso una presenza insostituibile nel cammino che la nostra Chiesa ha fatto in questi anni tormentati ma insieme carichi di tante promesse.

Non ha mai dubitato dell’intero dogma della Chiesa né ha scelto in esso quello che più immediatamente sentiva corrispondente alla sua formazione e alla sua sensibilità. Ha servito il dogma della Chiesa, la sua morale, la dottrina sociale, in maniera continuativa, sistematica, implacabile. Onore alla sua vita piena di fede e piena di carità ecclesiale e onore anche a quella testimonianza in forza della quale ha saputo porre alcuni problemi gravi che la vita della Chiesa è chiamata ad affrontare nell’immediato e nel futuro. A lui, che resterà nella storia della nostra cristianità come un laico, generoso e impegnato, capace di sacrificare tutto, anche gli interessi personali, financo la propria vita, perché fino agli ultimi giorni, nonostante la malattia che gli aveva irrimediabilmente minato le energie fisiche, ha saputo servire la Chiesa e la sua missione di evangelizzazione e di cultura in modo assolutamente impagabile. Noi amiamo pensarlo ormai come protettore dal cielo di un cammino che ogni giorno ci si rivela più impegnativo ma inderogabile.

Mons. Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Abate di Pomposa 

.

Noi ricorderemo MARIO PALMARO a Firenze mercoledì 26 marzo 2014, alle ore 18,30 presso la chiesa dei Santi Michele e Gaetano (Piazzetta Antinori) con una S. Messa di Requiem in rito romano antico. Coloro che non potessero partecipare sono pregati di unirsi a noi con la preghiera.

Intanto è con molto piacere che vi informo che, anche per ricordare degnamente Mario Palmaro, verrà presentato a Firenze da Giuliano Ferrara, Direttore de “Il Foglio”, il giorno venerdì 11 aprile 2014, presso l’Auditorium della Regione Toscana – Via Cavour, 4 – il libro di Giuliano Ferrara, Mario Palmaro Alessandro Gnocchi: “QUESTO PAPA PIACE TROPPO” (Piemme). La serata, che sarà presieduta dal sottoscritto, inizierà con il saluto di Giovanni Donzelli, Capo Gruppo di FdI alla Regione Toscana, quindi con la presentazione di Giuliano Ferrara, Direttore de “Il Foglio” e gl’interventi di Alessandro Gnocchi, Redattore de “Il Foglio” e Pucci Cipriani, Direttore di “Controrivoluzione”.

Invito alle lettura del ricordo di Mario Palmaro da parte di Roberto de Mattei (clicca qui), Alessandro Gnocchi (clicca qui), Domenico Del Nero (clicca qui) e del medico fiorentino Rigoletto Corsini (clicca qui).

Vi segnalo inoltre che sabato 22 marzo alle ore 18.00 presso la Chiesa di San Martino alla Palma (Via Calcinaia 48, San Martino alla Palma – Firenze), per iniziativa del circolo culturale Amici del Timone di Firenze si terrà un incontro con il magistrato dott. Giacomo Rocchi sul tema “Chi ha diritto di vivere? Eutanasia, testamento biologico e cultura dello scarto“. Tutti sono invitati a partecipare. Per il programma dell’incontro, CLICCATE QUI

Vi ricordo infine che domenica 4 maggio 2014 si terrà l’annuale Marcia per la Vita a Roma. Anche da Firenze partirà un pullman alla volta di Roma. Il costo è di Euro 30,00 a persona comprensivo del solo viaggio. Vi invito sin da ora a contattarmi per prenotare i posti.

In attesa di incontrarvi porgo i migliori saluti.

Avv. Ascanio Ruschi 

]]>

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su