Unità senza identità – come il risorgimento ha schiacciato le differenze tra gli stati italiani

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Unità senza identità

Giuseppe Brienza – Unità senza identità – come il risorgimento ha schiacciato le differenze tra gli stati italiani – Editore Solfanelli, 2009

Unità senza identitàDal 2008, grazie al decreto firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi su proposta del suo ministro dei beni culturali Francesco Rutelli l’anno prima, hanno purtroppo luogo nel nostro Paese “celebrazioni” per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che culmineranno nel 2011 con manifestazioni, convegni e pubblicazioni per dar vita all’omonimo “grande evento” nazionale.
Questo saggio, in contro-tendenza rispetto al conformismo ufficiale, completa la nuova critica storiografica sul “Risorgimento” (detta a sproposito “revisionismo”), dimostrando come l’“Unità piemontese”, ben lungi da essere stata una unificazione, abbia invece schiacciato anche il pluralismo dei poteri istituzionali e la ricchezza delle prassi amministrative “pre-unitarie”. Sulla scorta della lezione di storici dell’amministrazione come Gianfranco Miglio e Roberto Ruffilli (quest’ultimo assassinato dalle Brigate Rosse nel 1988), l’Autore prende quindi in considerazione la realtà politico-amministrativa degli Stati italiani pre-1861 per cercare di proporre una prospettiva oggettiva che superi le contrapposizioni cui ancora si assiste non appena si tocchi in maniera non conforme alla vulgata dominante questa pagina di storia che, a distanza di un secolo e mezzo, i “vincitori” pensavano ormai di aver “archiviato”, in quanto definitivamente imposta (tramite un uso propagandistico della memorialistica e la reiterazione di racconti di comodo in migliaia di pubblicazioni e manuali scolastici) ai “vinti”.

Giuseppe Brienza, giornalista pubblicista, è dottore di ricerca presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Cultore di Storia del Cristianesimo e della Chiesa all’Università Europea di Roma (UER) e corrispondente dell’Istituto Storico per lo studio dell’Insorgenza e dell’Identità Nazionale (I.S.I.I.N.) di Milano, attualmente collabora con le riviste Nova Historica, Studi Cattolici, Radici Cristiane, Fides Catholica, il Borghese, Divinitas e Il Corriere del Sud.
Ha pubblicato una cinquantina di saggi scientifici ed i libri: Famiglia e politiche familiari in Italia (con una prefazione del vicepresidente della Camera dei deputati Rocco Buttiglione, Carocci editore, Roma 2001), Famiglia, sussidiarietà e riforma dei servizi sociali (Città Nuova Editrice, Roma 2002), Libertà ed identità religiosa nell’Unione europea (con una prefazione del presidente della delegazione del Pdl al Parlamento europeo On. Mario Mauro, Edizioni Solfanelli, Chieti 2006, vincitore Selezione saggistica edita del Premio letterario internazionale Arché “Anguillara Sabazia-Città d’Arte”, Roma 2007), I Gesuiti e la Rivoluzione italiana nel 1848” (Edizioni Solfanelli, Chieti 2007) e Identità cattolica e anticomunismo nell’Italia del dopoguerra. La figura e l’opera di mons. Roberto Ronca (D’Ettoris Editori, Crotone 2008).

Il libro può essere richiesto direttamente all’Editore Solfanelli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici

Chi siamo

Ricognizioni è nato dalla consapevolezza che ci troviamo ormai oltre la linea, e proprio qui dobbiamo continuare a pensare e agire in obbedienza alla Legge di Dio, elaborando, secondo l’insegnamento di Solženicyn, idee per vivere senza menzogna.

Progetto Mondo piccolo

Vogliamo dimostrare che vivere guareschianamente è possibile, per questo collabora con i tanti mondi piccoli sparsi per tutta l’Italia: aziende agricole, produttori, artigiani e qualsiasi attività in linea con i principi di un mondo buono e a misura d’uomo, per promuoverne lo stile di vita e i prodotti. Scopri di più!

Emporio Mondo piccolo

Ti potrebbe interessare

Eventi

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Torna su